La biodermogenesi al Venezia Fashion Night

Si è svolta nella magica cornice di piazza San marco a Venezia la serata organizzata da Expo Venice in coproduzione con Evolution Vision Advisory. Inizialmente previsto per il 29 luglio, l’evento è slittato al giorno successivo a causa del maltempo. La manifestazione è stata ripresa dalle telecamere di ITALIA1 e verrà trasmessa nell’ambito della trasmissione TV Moda condotta da Jo Squillo, che ha anche brillantemente presentato la serata.

Con Venezia Fashion Night si è tenuta a battesimo piazza San Marco quale vetrina della moda internazionale, con particolare attenzione al Made in Italy ed ai suoi caratteri che lo rendono punto di riferimento e leader nel mondo.

Proprio in omaggio alla unicità e versatilità della produzione italiana sono sfilate in passerella trenta modelle che ne hanno mostrato le eccellenze, dall’abbigliamento alle calzature, dagli occhiali alle borse ed alla pelletteria.

Ecco quindi che nel novero delle eccellenze italiane è stata presentata anche biodermogenesi, l’esclusivo metodo interamente italiano, unico al mondo a dare risultati importanti sui problemi delle smagliature.

Biodermogenesi, insieme all’alta moda italiana, rappresenta l’esaltazione della bellezza e della femminilità della donna, biodermogenesi migliorandone significativamente le forme e l’armonia, l’alta moda nazionale racchiudendola in una sinfonia di modelli, di tessuti ed accostamenti cromatici che solo la genialità italiana riesce ad esprimere a così alto livello.

Durante la serata, prima delle sfilate di moda, è stato intervistato da Jo Squillo il responsabile del progetto biodermogenesi, il Signor Maurizio Busoni, che ha evidenziato come finalmente anche sulle smagliature si possa intervenire con successo, grazie ad uno studio che ha richiesto cinque anni di lavoro. Ed è stata proprio la conduttrice Jo Squillo a sottolineare come questo fosse l’unico inestetismo dove le speranze di ottenere miglioramenti fossero limitati e che quindi la biodermogenesi permetterà a milioni di donne di migliorare la propria forma fisica, attenuando le smagliature e facendole nuovamente abbronzare.

L’intervista rilasciata da Maurizio Busoni a TV Moda rafforza i rapporti tra biodermogenesi ed i media, che hanno da sempre prestato attenzione a questo innovativo metodo; infatti già decine di articoli sono apparsi su varie testate, da quotidiani a periodici, sino ai telegiornali in Italia ed in Spagna.

La strategia aziendale ha portato biodermogenesi ad essere attiva su due fronti: la ricerca scientifica, tesa a migliorare ulteriormente il metodo, arricchendolo di nuove applicazioni ed a documentarne l’efficacia con pubblicazioni e relazioni nell’ambito dei primari congressi di Medicina Estetica in Italia e nel Mondo, con il supporto di prestigiose Università, e la comunicazione, tesa ad informare la Donna, ma oggi anche l’Uomo colpito dalle strie, che finalmente su questo inestetismo si può lavorare con successo.

Questo anno ha visto il progetto biodermogenesi crescere sino a diventare un marchio di riferimento nel mercato della medicina estetica e dell’estetica professionale in Italia, aumentando la propria presenza e diffusione.

L’obiettivo è quindi quello di porre biodermogenesi tra i brand di riferimento del “Made in Italy” di alta qualità nel mondo della bellezza professionale, offrendo finalmente una prospettiva di miglioramento estetico ai circa 200 milioni di cittadini comunitari che soffrono degli inestetismi derivanti dalle smagliature.

Sicuramente una grande sfida che è stata accolta con entusiasmo e consapevolezza dai vertici di Expo Italia, azienda fiorentina produttrice e detentrice del progetto biodermogenesi, che intende costituire un punto di riferimento assoluto nell’ambito degli operatori estetici professionali.

Expo Italia S.r.l. - P. IVA: 04697040485 - Hosting e Web Design Zonazero - Echoart